Sprache:
de gb cn es fr it kr pl pt ru

Polveri Sottili

Particelle minuscole. Alto rischio per la salute.

Una minaccia globale per la salute

Le polveri sottili riducono l’aspettativa di vita

Le polveri sottili proprie del traffico stradale costituiscono un rischio elevato per la salute. Ogni anno nel mondo più di 3,3 milioni di persone muoiono in conseguenza dell’inquinamento atmosferico. Solo in Cina, per l’aria carica di polveri sottili muoiono circa 1,4 milioni di persone all’anno, in Europa circa 180.000 persone. In molti paesi i decessi per inquinamento sono quindi dieci volte superiori a quelli per incidenti stradali. 

Secondo uno studio del Max-Planck Institut, tuttavia, questi dati potrebbero raddoppiare ancora se le emissioni continuassero a crescere ai ritmi usuali. Non esistono, infatti, soluzioni sostenibili per l’elevata concentrazione di polveri sottili causata da industria, traffico, agricoltura, centrali a carbone, a petrolio e a gas e piccoli fuochi domestici. Oggi le polveri sottili riducono l’aspettativa di vita a Pechino di circa 22 mesi, a Città del Messico di circa 10, a Francoforte di circa 8,6 e a New York City di circa 6.

Decessi
per le conseguenze dell’elevato inquinamento atmosferico

 

(annuali)nel mondo3.3 milioniCina1.4 milioniIndia0.65 milioniUE0.18 milioni

Aspettativa di Vita
Ridotta per l’inquinamento atmosferico

 

mesi-22Pechino-10Città del Messico-7ParigiLos AngelesFrancoforte-8Napoli-11

Polveri sottili nelle vie respiratorie

Le polveri sottili vengono assorbite nei polmoni dell’essere umano. Più piccole sono le particelle, più penetrano in profondità. Le particelle di polveri sottili di dimensioni inferiori a 2,5 µm (PM2,5) possono arrivare nell’area centrale del polmone e lì depositarsi. Sostanze pericolose come metalli pesanti o idrocarburi policiclici aromatici cancerogeni, possono aderire alla superficie di queste particelle. Se particelle e inquinanti penetrano nel polmone, possono creare conseguenze devastanti, che vanno da problemi respiratori sintomatologie allergiche e asma, fino a infarti cardiaci e cancro ai polmoni.

Particolato
nelle vie respiratorie

 

 

Confronto delle dimensioni
delle polveri sottili

 

Illustrazione delle dimensioni delle particelle di PM1, PM2,5 e PM10

micronAir blue: la migliore protezione possibile dalla polvere sottile

micronAir blue separa fino al 100 % di tutte le particelle di polveri sottili dall’aria riducendo al minimo i rischi causati per la salute. In confronto ad altri filtri abitacolo, micronAir blue si distingue per una maggiore efficienza di filtrazione per un lungo periodo di impiego. Queste caratteristiche sono dovute a una sofisticata progettazione del materiale filtrante con fibre sintetiche di diverse dimensioni: nano e microfibre sono utilizzate per catturare le particelle più fini le fibre grossolane per ottenere sufficiente capacità di immagazzinamento delle polveri separate. In tal modo la massima protezione nel tempo è assicurata in modo affidabile all’interno del veicolo anche in condizioni operative estreme.

Cause più frequenti
di elevato inquinamento

Centrali acombustibilifossiliPiccolifuochidomesticiIndustriaAgricoltura (emissioni di ammoniaca)Traffico stradale

 

Le cause più frequenti di un elevato inquinamento variano da regione a regione. Un’analisi dell’Istituto Max Planck per la Chimica di Magonza ha dimostrato che i piccoli fuochi domestici sono responsabili di una gran parte dello smog in Cina e in India. In Europa, Russia, Turchia, Giappone e nell’est degli Stati Uniti d’America, invece, la causa più frequente della cattiva qualità dell’aria è l’emissione di ammoniaca provocata dall’agricoltura. Ulteriori importanti cause globali sono le centrali a combustibili fossili, l’industria e il traffico stradale. 

 

I risultati dettagliati dello studio sono reperibili qui.